Chena

UNA BIRRA DEI POMERIGGI ESTIVI, LUMINOSA, FRESCA DI SPUMA E VENTO
DA BERE CON GLI OSPITI PIÙ SINCERI

Birra chiara Wit
Preparata con coriandolo e scorza d’arancia
Alc. 5.5 % vol.

Significato del nome: “cena” in sardo logudorese

Chena ha un colore chiaro, giallo tenue tendente al paglierino della buccia di limone, con schiuma aderente al bicchiere.
All’esame olfattivo si rivela intensa, complessa e fine: richiama la frutta secca, la zagara e l’erba fresca tagliata. All’esame gustativo-tattile si presenta fresca in bocca con un finale leggermente amaro.

Ottima con stuzzichini all’aperitivo, anche con grassezza da formaggio caldo. Provatela con primi piatti come riso, pasta, cus cus e con secondi di pesce e carne; buona compagna del maialetto arrosto, specialità sarda per eccellenza. Si accompagna bene anche a formaggi di pecora a media stagionatura (3-6 mesi) e non molto piccanti.
Piacevole con biscotteria e pasticceria, anche con grassi e poche spezie.